Italian English French

Il team di Porcari schiera due Peugeot 208 di classe R5 ed una Peugeot 207 S2000 al via della gara che fa da autentica prova generale dell’atteso Monza Rally Show di dicembre: un test che gli equipaggi in gara sosterranno senza perdere di vista il cronometro.

Il tempio della velocità attende MM Motorsport. Il team lucchese si accinge a fare rotta verso il mitico autodromo di Monza dove, domenica prossima, andrà in scena lo Special Rally Circuit, sorta di ronde (una prova da ripetere quattro volte) da disputare, appunto, sul circuito brianzolo. La gara ha soprattutto i connotati di un test, visto che questo stesso tracciato, fra tre settimane, sarà teatro del famigerato Monza Rally Show. Ed è soprattutto in quest’ottica che MM Motorsport disputerà la competizione lombarda: due dei tre piloti schierati, Roberto Vellani - foto d'archivio Luca Dal Porto - e Claudio Arzà - foto d'archivio (entrambi su Peugeot 208 – classe R5) sfrutteranno l’occasione per verificare gli assetti in vista dell’appuntamento del prossimo mese.

Sia il pilota reggiano (affiancato dal modenese Manuel Miloli) sia quello spezzino (con Luca Raspini alle note), tuttavia, non saliranno a bordo delle loro ‘leonesse’ solo per collaudare le vetture: il cronometro reciterà un ruolo anche stavolta e c’è da scommettere che i due conduttori faranno di tutto per veleggiare nelle posizioni di vertice della classifica di classe R5. Punta ad un buon piazzamento in S2000 anche l’altro ligure Giorgio Baisi, atteso al via con Simona Righetti su una Peugeot 207: Baisi, del resto, si presenterà sull’asfalto monzese con la verve di chi affronta una gara particolarmente apprezzata, nella quale un anno fa ha conquistato un buonissimo piazzamento nella stessa classe.

MM Motorsport conta quindi di capitalizzare la trasferta monzese per raccogliere una buona mole di dati sperando anche di trovare subito riscontri positivi a livello di assetti; la preparazione delle vetture, infatti, è abbastanza diversa da quella richiesta nei rally tradizionali, come spiega la titolare del team, Manuela Martinelli: “Il lavoro di adattamento delle auto dalla configurazione rally a quella per la pista è abbastanza complesso e richiede un po’ di tempo. Ci si concentra sui rapporti del cambio, più lunghi, su ammortizzatori e differenziali, per consentire alle vetture di essere competitive anche su un fondo molto diverso da quelli abituali. Partiamo con assetti definiti anche in base alle esperienze passate per poi fare gli affinamenti del caso in vista della gara principale”.

 La gara si disputerà interamente nella giornata di domenica 18 novembre: partenza alle 8.01, arrivo alle 16 dopo che saranno state disputate quattro prove speciali per un totale di 81,2 chilometri cronometrati ed 84 scarsi totali.

macchinachiara

MM Motorsport srls - Via Mascagni,18 55016 Porcari (LU) - P.Iva e Cod. Fisc : 02382180467